Il Portale Web di Roccamonfina

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Orto della Regina

Monumenti

Orto della Regina

Sulla sommità del Monte la Frascara , a qualche chilometro dalla frazione Fontanafredda, chiuso nella fitta vegetazione di un bosco ceduo castanile si erge un recinto di blocchi di pietre megalitiche Sicura testimonianza della presenza di popoli antichissimi, anteriore ai Romani. L’imponenza della costruzione che racchiude un’area di circa 2500 mq. con muri che raggiungono Uno spessore di 2 metri ed un’altezza di 5 metri , ha dato origine a numerose interpretazioni.
Per alcuni storiografi trattasi dei resti della mitica Musona distrutta dai Romani nel 314 a .C. altri pensano ad un punto di osservazione e di avvertimento fortificato; altri ancora ipotizzano un luogo di culto. La destinazione del manufatto è ancora un affascinante mistero per tutti anche perché mai sono stati effettuati scavi all’interno e lungo il perimetro esterno per raccogliere elementi più significativi. Allo stato attuale le uniche ipotesi attendibili riguardano l’epoca e gli artefici della costruzione. Gli archeologi, esaminando la squadratura della pietre, La maniera di assemblarle, la grandezza dei massi ed altri particolari, ritengono che siamo di fronte a delle mura di origine sannitica, databili intorno a VI/V secolo a. C

Fonte:(testo da opuscolo "Guida turistica di Roccamonfina" assessorato al turismo)distribuzione gratuita


Torna ai contenuti | Torna al menu